Pollice Verde

COLTIVA E GUSTA I FRUTTI DEL TUO GIARDINO CON I KIT PIANTE DA FRUTTO BY PERAGA


marzo 2021 - Cosa c'è di meglio che coltivare con le proprie mani le piante che ti permetteranno di portare sulla tua tavola la migliore frutta fresca?

Gli alberi da frutto sono una delle categorie di piante più stimolante e appaganti da coltivare: richiedono cure e attenzioni specifiche e i risultati sono ancora più soddisfacenti poiché si concretizzano in prodotti non solo belli da vedere ma anche buoni da gustare.

Peraga, uno dei Garden center più grandi di Italia con uno store online che conta oltre 70.000 prodotti, ha realizzato tre kit piante da frutto, composti dalle migliori piante da frutto per giardino ed esterni.

Marzo e aprile sono infatti i mesi ideali per la messa a dimora di queste bellissime varietà vegetali e, grazie all'attenta selezione di Peraga, sarà possibile ricevere direttamente a casa propria un kit composto da 3 o 5 piante da frutto (melo, pero, pesco, albicocco e ciliegio, nella varietà stagionale) con, in omaggio, un sacco da 2 litri di concime biologico, ricco di elementi nutritivi naturali, microorganismi utili e una ricca flora batterica indispensabile per la fertilità di un terreno sano a garanzia di una crescita rigogliosa di fiori, piante, orti e giardini.

Allora, cosa aspetti? Scegli il kit che preferisci, coltiva e prenditi cura del tuo frutteto personale e gusta i frutti del tuo lavoro in giardino (...letteralmente!). I KIT PIANTE DA FRUTTO DI PERAGA

- KIT 3 PIANTE DA FRUTTO: MELO - PERO - SUSINO + OMAGGIO CONCIME BIO 2L. Prezzo 36,00€ 

- KIT 3 PIANTE DA FRUTTO: CILIEGIO - PESCO - ALBICOCCO + OMAGGIO CONCIME BIO 2L. Prezzo 36,00€ 

- KIT 5 PIANTE DA FRUTTO: CILIEGIO - PESCO - ALBICOCCO - PERO - MELO + OMAGGIO CONCIME BIO 2L. Prezzo 59,90€

I Kit piante da frutto sono  acquistabili su www.peragashop.com

 

 

 

 

 

 

 

 

ARRIVANO I FIORI DI MIRAI FLOWERS, BIOLOGICI E DURATURI

GENNAIO 2021 -Bellezza, natura e sostenibilità: sta in questi tre ingredienti la proposta di MIRAI Flowers, nuovissimo brand italiano di home decor e creatività, che vende in Italia e all’estero, tramite e-commerce, la più vasta gamma di fiori e foglie stabilizzati e preservati 100% biologici, permettendo la realizzazione di bouquet e composizioni che conservano il loro splendore intatto per anni. Nella lingua giapponese, “mirai” significa futuro. Dare futuro ai fiori, di per sé fragili e temporanei, significa coglierli al massimo della loro bellezza e protrarla nel tempo, senza interferire con le loro naturali caratteristiche di forma e colore. I fiori di MIRAI non richiedono irrigazione o alcun trattamento speciale: la loro vita, grazie alla tecnica della preservazione, dura oltre un anno: per questo sono una perfetta soluzione ecosostenibile da regalare o regalarsi, anche come oggetto d’arredo e di design.
Olena Vlasenko, founder di MIRAI Flowers, da sempre attenta al tema della sostenibilità e amante dei fiori, ha cercato soluzioni alternative ai fiori freschi, scoprendo tecniche di stabilizzazione e preservazione ecologiche. Con un Master in Business Administration alla Bocconi di Milano e dieci anni maturati nel settore della moda e del lusso - ha lavorato nella pianificazione strategica di brand come Valentino, Tommy Hilfiger, Calvin Klein, La Perla, YOOX Net-A-Porter Group - ha fondato MIRAI Flowers spinta da una curiosità naturale per tutto ciò che è innovazione e sostenibilità e da una conoscenza approfondita dei canali di distribuzione tra retail, wholesale ed e-commerce.
L’elenco dei fiori e del verde protagonisti delle creazioni di MIRAI Flowers è particolarmente ricco e permette infinite composizioni per forma e colore.
Le specie stabilizzabili con questo procedimento naturale sono ortensia, ginepro, nigella orientalis, eucalyptus willow, calla, banksia hookeriana, solidago, gypsophila, rosa, amaranto, crisantemo, salal, lavanda, bear grass, papyrus, gardenia, hedera arborea, brunia albiflora.
I fiori MIRAI Flowers arrivano da tutta Europa ma anche da ecosistemi lontani: dall’Australia, dove crescono banksia ed eucalipto, al Messico, dove fiorisce l’amaranto. Il regalo perfetto di cui prendersi cura con facilità. Tutte le proposte su www.mirai.flowers 

 

 

LA PRIMAVERA SUL BALCONE. ARRIVA IL KIT DELIVERY PERAGA GARDEN CENTER


aprile 2020 - Lavorare la terra riduce lo stress, allena la forza e la precisione di mani e braccia, riduce il rischio di depressione e tiene in salute il cervello. Mai come in questo “mettere le mani nella terra” può rivelarsi la strategia vincente per combattere paure e malumori coltivando nella propria casa e sul proprio balcone tutti i colori e i profumi dei fiori di primavera.

In tempi di Coronavirus Peraga, il più grande Garden Center d’Italia, ha creato un kit del giardiniere perfetto, con spedizione a domicilio, completo dell’occorrente per dedicarsi alla cura di fiori e piante in giardino, sul balcone o sul terrazzo.

Palette, semi di fiori per attirare le farfalle, fertilizzante, grembiule, segna vasi… Un’idea green per portare la primavera in casa, per dedicarsi alle cose belle e giocare con i bambini ma anche un regalo originale e delivery da far recapitare a casa alle mamme con il pollice verde in vista della loro festa.

In vendita su: www.peragashop.com/kit-delivery-per-il-giardiniere-perfetto 

Euro: 69,00 € www.peragashop.com 

 

 


febbraio 2020 - Adesso lo dice anche la scienza: metter le mani tra piante, terra e fiori fa bene alla salute. Numerose ricerche scientifiche dimostrano che chi pratica il gardening ha maggiori possibilità di restare in salute rispetto a chi non pratica questo hobby, che invita al movimento fisico, aiuta a conservare elasticità muscolare e soprattutto abbassa i livelli di ansia e stress.
E ora la cura per il verde coinvolge sempre più le giovani generazioni: i dati statistici dicono che oggi un italiano su tre si dedica al giardinaggio e oltre il 50% degli under 34 anni ama curare le piante in casa o all'aperto (dati GfK). Per giardinaggio non si intende solo la cura di un grande giardino: gli effetti positivi si riscontrano anche curando un piccolo orto, il balcone, le piante in casa, il bonsai, piccole collezioni di cactus.

Per tutti gli appassionati l'appuntamento è sabato 7 e domenica 8 marzo a ModenaFiere con l'ottava edizione di Verdi Passioni, il salone dedicato a orto, giardino e campagna, al vivere verde, ma anche agli animali esotici e da compagnia a cui è dedicato il padiglione Animali dal Mondo.
La manifestazione celebra con una grande varietà di proposte l'hobby del giardinaggio, la passione per il décor e l'amore per gli animali. In esposizione ci sono semi, piante, fiori, bulbi, attrezzatura, arredi, oggettistica e decorazione per gli spazi verdi, mentre un denso programma di incontri gratuiti coinvolge i visitatori sulle tecniche di giardinaggio, i principi dell'orticoltura, la manutenzione e la cura degli spazi verdi. L'evento dà spazio anche all'apprendimento e alla creatività con dimostrazioni e corsi di decorazione e allestimento floreale, e con laboratori rivolti agli adulti e ai bambini.
Verdi Passioni è una vetrina del vivere verde, per tutti i gusti e tutte le tasche: negli stand nobili piante e comuni erbette che si trasformano in aromi preziosi in cucina convivono con stagionali dai mille colori, attrezzi degni del professionista e proposte di arredamento e complementi per gli spazi verdi che variano dalle nostalgiche atmosfere dello stile shabby al nitore del design contemporaneo.
Sono presenti anche decine di aziende agricole del territorio, per proporre i loro prodotti di stagione, sani, controllati e a Km 0.

Nell'ambito di "Verdi Passioni", si svolge la quinta edizione di "Animali dal Mondo". In mostra ci sono conigli, serpenti, iguane, tartarughe, uccelli, cincillà, furetti, pesci e insetti, e ogni specie animale rara e curiosa. Organizzata in collaborazione e con la presenza di ABA (Associazione Benessere Animale) "Animali dal Mondo" è l'unica mostra in Italia che si avvale della presenza in fiera di una clinica veterinaria a disposizione del pubblico e di associazioni e volontari per fornire informazioni e assistenza nella scelta, nell'educazione e nella cura dei pet.
Alla felicità degli animali domestici e degli animali esotici che vivono in famiglia "Animali dal Mondo" riserva particolare attenzione proponendo anche le più recenti conquiste del pet design: architetti e professionisti del settore mostrano al pubblico come allestire uno spazio adatto al proprio pet e come riprodurre, anche con piccoli accorgimenti, un'ambiente sano e accogliente. Quest'anno in fiera viene proposta in scala 1:1 un'abitazione ecosostenibile ed ecologica con giardino, pensata per essere condivisa con l'animale protagonista di questa edizione: il cane da lavoro.

Verdi Passioni e Animali dal Mondo sono organizzate in collaborazione e con la partecipazione di ABA (Associazione Benessere Animale). Supportano la manifestazione BPER Banca come sponsor e CONAD in qualità di partner.

Dove, come, quando:
Date e orari: sabato 7 e domenica 8 marzo dalle 9.30 alle 20.00
Luogo: Modena Fiere Viale Virgilio, 70 uscita Autostrada Modena nord;
Organizzazione: ModenaFiere Srl;
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  tel. 059.848380 www.verdipassioni.it 
Ingresso: intero 8 euro; prevendita on line 6 euro; ridotto over 65 anni 6 euro. Ingresso gratuito fino a 14 anni.Info, programma e biglietti on line: www.verdipassioni.it 

 

 

 

È nato 'Il Bosco di Myplant' a Milano


novembre 2019 - Myplant & Garden, in collaborazione con Assofloro, Parco Nord Milano e Rete Clima, partecipa al sogno di una Milano sempre più green. Una città e un’area metropolitana che nel 2030 avranno – secondo il programma ForestaMI del Comune di Milano – 3 milioni di alberi in più.

Il 25 ottobre, al Parco Nord, si è tenuta la posa della prima pianta forestale di Myplant: un passo simbolico per la nascita di un nuovo bosco in città, frutto di un’intensa attività di tree planting dalla prossima primavera, che prevede la messa a dimora dei primi 200 nuovi alberi.

“Questo intervento non è solo una sfida ambientale, ma un’idea diversa dell’abitare e del vivere – affermano gli organizzatori di Myplant, la fiera leader del comparto verde in Italia -. I primi 200 alberi saranno messi a dimora nella primavera 2020 col contributo dei nostri espositori. Il progetto, anche nei suoi sviluppi futuri, coinvolgerà la filiera florovivaistica locale, con specie caratteristiche lombarde da vivai regionali”.

Aumentare la dote verde delle città non significa solamente sottrarre CO2 all’atmosfera ma anche, a titolo di esempio, ridurre lo smog, limitare l’impatto sanitario della crisi climatica, mitigare gli effetti delle ondate di calore e delle notti tropicali, governare meglio il flusso dell’acqua durante le piogge più violente. Sono vantaggi traducibili in denaro e benessere. Le foreste urbane sono un investimento nella salute dei cittadini, nel valore degli immobili, nei risparmi sanitari, nella resilienza urbana ai traumi atmosferici, nel risparmio energetico, nel drenaggio idraulico del territorio.

“Piantare 3 milioni di nuovi alberi nella città metropolitana entro il 2030 è un obiettivo ambizioso se si considera che oggi sono circa 5,5 milioni quelli presenti su tutto il territorio - dichiara l'assessore al Verde e Urbanistica Pierfrancesco Maran -. Ambizioso, ma necessario, per l'ambiente e la qualità della vita dei cittadini. Per raggiungerlo è fondamentale il contributo di tutti, soggetti pubblici e privati. L'iniziativa promossa da Myplant & Garden è quindi molto importante, non solo perché contribuisce a questo grande progetto di forestazione urbana, ma anche perché coinvolge e sensibilizza direttamente le imprese che si occupano di florovivaismo”.

Nel dettaglio, Il Bosco di Myplant sarà localizzato nell’area del Velodromo del Parco Nord Milano. La sua realizzazione sarà resa possibile dal contributo delle imprese che parteciperanno alla prossima edizione di Myplant (Fiera Milano Rho, 26-28 febbraio 2020). Raggiunta la maturità, Il Bosco di Myplant assorbirà circa 50.000 kg CO2, pari alle emissioni generate annualmente da 7 cittadini italiani, a 315.000 km percorsi in automobile (pari a 7 giri della Terra), al ciclo di vita di 100.000 bottigliette d’acqua.

Il progetto, anche nei suoi sviluppi futuri, coinvolgerà la filiera florovivaistica locale, con specie caratteristiche lombarde da vivai regionali: formazioni boschive planiziali ("Querco-carpineto"), querce mesofile quali farnia (Quercus robur), cerro (Quercus cerris), rovere (Quercus petrae) accompagnate ad altre latifoglie tra cui aceri (Acer spp), carpini bianchi (Carpinus betulus), ciliegi selvatici (Prunus avium) ed elementi arbustivi a contorno.

 

 

 

Giardini di Villa della Pergola ad Alassio: in agosto visite guidate tutti i giorni


luglio 2019 - Ad agosto i Giardini di Villa della Pergola ad Alassio sono aperti tutti i giorni e accolgono i visitatori con tantissime fioriture, la macchia mediterranea in pieno splendore e le rigogliose piante della flora esotica.

Perché non programmare quindi una gita in Riviera, magari a Ferragosto? Dopo una sosta in spiaggia, si può salire sulla collina di Alassio per scoprire i giardini inglesi con le loro collezioni botaniche, in primis quella degli agapanti, ma anche i fiori di loto - coltivati nelle vasche recuperate dalle antiche cisterne che servivano per la raccolta dell’acqua piovana destinata all’irrigazione del parco - le ninfee o le Hydrangee, in particolare le Annabelle e le Quercifolie. Sono prevalentemente rosso intenso ma anche gialli e bianchi i numerosi Hibiscus rosa sinensis in fiore che non passano certo inosservati tra la vegetazione dei giardini, alcuni nomi: Ibiza, Red Satan, Hanna e Sole. Spiccano nel verde le belle siepi di Plumbago con il loro azzurro puro e intenso.

I giardini sono aperti al pubblico tutti i giorni di agosto e Ferragosto, le visite guidate - con prenotazione obbligatoria – hanno inizio alle ore 9.30 - 11.30 - 15.00 - 17.00.

Il biglietto d'ingresso è acquistabile sul posto - Singolo: 12 euro . Soci FAI: 10 euro . Ragazzi da 6 a 14 anni: 6 euro, gratuito per i bambini fino ai 6 anni accompagnati da un adulto.

Prenotazioni e informazioni +39 0182/646130 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

www.giardinidivilladellapergola.it 

 

 

Riaprono i giardini di Castello Quistini a Rovato in Franciacorta


aprile 2019 - A partire da Domenica 28 Aprile si potrà tornare ad ammirare le fioriture dei giardini del famoso palazzo franciacortino. Si potrà accedere con tour libero o guidato tra i giardini del castello accompagnati da Marco Mazza, proprietario del palazzo che vi illustrerà le migliaia di varietà botaniche presenti (1500 varietà di rose, ortensie, perenni, frutti antichi, officinali), in un perfetto mix tra botanica, giardinaggio, arte e storia del palazzo e della Franciacorta.

La visita guidata, della durata di un’ora circa e in lingua italiana, si tiene alle ore 11,00 e alle ore 16,00 secondo il calendario di apertura. Il castello e i giardini rimarranno aperti per tutte le Domeniche e festivi di Maggio e Giugno.
Il tour tra i giardini è arricchito da alcuni oggetti misteriosi nascosti in natura: figure d'animali realizzati con materiali riciclati affiorano dall'acqua del laghetto o tra i cespugli di rose e vi accompagneranno in questo magico itinerario.

PERIODO DI APERTURA
Calendario 2019: 28 Aprile - 1, 5, 12, 19, 26 Maggio - 2, 9, 16, 23, 30 Giugno
Per gruppi > 10 pax anche durante la settimana o fuori stagione, su prenotazione.

ORARI
Dalle 10,00 alle 12,00
e dalle 15,00 alle 18,00.
Visita guidata ore 11,00 e ore 16,00

BIGLIETTO D'INGRESSO
Adulti visita libera: € 6,00
Adulti visita guidata: € 8,00
Bambini 0-6 anni: Gratis
Ragazzi 6-14 anni: € 4,00
Scuole (min 10 pax): € 3,00

VISITA GUIDATA
Ore 11,00 e ore 16,00
durata 1 ora circa in lingua italiana

www.castelloquistini.com